La complessità del senso
17 11 2019

Le ragazze di Wall Street – Business i$ Business

Hustlers
Regia Lorene Scafaria, 2019
Sceneggiatura Lorene Scafaria
Fotografia Todd Banhazl
Attori Jennifer Lopez, Constance Wu, Lili Reinhart, Julia Stiles, Cardi B, Lizzo, Mette Towley.

“Se non lo facciamo noi sarà qualcun altro a farlo”. Non c’è più rimedio? Una giornalista (Julia Stiles) fa una serie di interviste a danzatrici di strip club e così (tratto da una storia vera) veniamo a sapere che la vita per le ragazze che lavorano nei locali contorcendosi aggrappate al “palo” è veramente dura. Piovono bigliettoni, ma le frequentazioni inducono al vomito. Gli uomini fanno la figura meschina, infanti rimbambiti, luridi drogati, ma spendaccioni operatori di Wall Street. Meritano di essere ricambiati con la dovuta intelligenza e spregiudicatezza, date anche le condizioni non proprio agiate in cui versano le ragazze, belle ma sfortunate. La nonna da accudire, la figliola da crescere, i regali da fare. La più bella è Ramona (Jennifer Lopez in gran forma). Esperta del ramo, protegge con umanità la nuova arrivata, Destiny (Constance Wu). Con lei e con altre tra le più sveglie si forma una squadra di consapevoli “approfittartici”. Quei ricchi broker vanno derubati. Una parte per il tutto? Il mondo è uno strip club? Non siamo fanatici dell’ottimismo, tutt’altro, ma il panorama che siamo invitati a osservare è deprimente e lo sguardo non induce a sperare. Le ragazze sono brave, la Lopez è molto bella e le sue prestazioni al palo sono di prim’ordine. L’invito è a divertirsi. Nella prima metà almeno non c’è altra possibilità. Poi emerge l’”idea” e il rimedio è difficile da trovare. Il film scorre via senza divertire un granché. [Festa del Film di Roma 2019, Selezione Ufficiale]

Franco Pecori

Print Friendly, PDF & Email

7 novembre 2019