La complessità del senso
28 01 2020

Oscar, escluso Il traditore


25 settembre 2019. Il film di Marco Bellocchio, Il traditore, è stato scelto per concorrere alla 92ma edizione degli Academy Awards, in rappresentanza del cinema italiano. 

La Commissione selezionatrice, istituita dall’Anica su incarico della Academy of Motion Picture Arts and Sciences, era composta da Roberto Andò, Laura Bispuri, Stefano Della Casa, Daniel Frigo, Gianni Quaranta, Mario Turetta, Alessandro Usai, Anne-Sophie Vanhollebeke, Alessandra Vitali.

Marco Bellocchio: «Pur da vecchio anarchico pacifista e non violento, sento come un onore e una responsabilità rappresentare l’Italia in questa sfida».

Il traditore ha partecipato nel 2019 in concorso al Festival di Cannes e ha vinto Nastri d’Argento per le categorie: Film, Regia, Sceneggiatura, Attore protagonista e non protagonista, montaggio.

________________________

AGGIORNAMENTO 17 dicembre 2019

Il film di Bellocchio non è entrato nella shortlist per l’Oscar al miglior film internazionale. L’Academy ha compilato la lista dei dieci titoli (scelti tra i novantuno indicati dalle singole nazioni), dalla quale uscirà, il 13 gennaio 2020, la cinquina per le nomination di categoria.

I dieci: Atlantique (Mati Diop, Senegal), Boze CialoCorpus Christi (Jan Komasa, Polonia), Dolor y gloria (Pedro Almodóvar, Spagna), Honeyland (Tamara Kotevska e Ljubomir Stefanov, Macedonia), Les Misérables (Ladj Ly, Francia), The Painted Bird (Václav Marhoul, Repubblica Ceca), Parasite (Bong Joon Ho, Corea del Sud), Dylda / La ragazza d’autunno (Kantemir Balagov, Russia), Akik maradtak / Those Who Remained (Barnabás Tóth, Ungheria), Truth and Justice (Estonia).

________________________

La consegna degli Oscar il 9 febbraio 2020

17 dicembre 2019