La complessità del senso
14 11 2018

Marco Bellocchio a Pechino


Marco Bellocchio con Donatella Finocchiaro sul set di Sorelle Mai

Si apre il 23 aprile 2011 la prima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Pechino. Sul Tappeto Rosso, nel National Grand Theater sulla piazza Tiananmen, ci sarà Marco Bellocchio insieme ad altri otto grandi registi, fra cui Darren Aronofski e Rob Minkoff. Fra gli ospiti d’onore il direttore della Mostra del cinema di Venezia, Marco Mueller, il quale pronuncerà il discorso di apertura, e il direttore del Festival di Berlino, Dieter Kosslick.
Al Festival di Pechino, organizzato dal governo cinese, partecipano circa 160 film di 42 paesi. L’Italia, grazie alla collaborazione della Biennale di Venezia e dell’Istituto Italiano di Cultura di Pechino, è presente con quattro film, Sorelle Mai di Marco Bellocchio, La Solitudine dei numeri primi di Saverio Costanzo, L’Uomo che verrà di Giorgio Diritti, e Puccini e la Fanciulla di Paola Baroni e Paolo Benvenuti. A Bellocchio è stato dedicato il ciclo di film di questo mese dell’Istituto Italiano di Cultura. Un particolare successo ha avuto Vincere, film che lo scorso anno aveva già partecipato alla Rassegna del Cinema Europeo di Pechino.


Print Friendly

22 aprile 2011