La complessità del senso
20 11 2018

Annecy, 30 anni cine italiano


Il Festival di Annecy festeggia quest’anno la 30ª edizione.
Ospiti come il presidente Ettore Scola e la madrina d’eccezione Claudia Cardinale
sfileranno insieme a Paolo e Vittorio Taviani, Marco Tullio Giordana, Giuliano Montaldo,
Daniele Vicari, Daniele Ciprì, Ivano De Matteo, Stefano Chiantini.
– Due sezioni in concorso: 8 lungometraggi – opere prime e seconde – tra le quali due inediti in anteprima mondiale:
Tra 5 minuti in scena di Laura Chiassone e Transeurope Hotel di Luigi Cinque.
– Sono 8 i documentari e tra i fuori concorso spicca lo straordinario ritratto inedito, realizzato nei mesi scorsi, Trintignant l’Italien di Emmanuel Barnault.
Il Premio speciale Sergio Leone viene attribuito a Daniele Vicari, di cui sarà proiettato anche l’ultimo Diaz.
Inoltre una retrospettiva dedicata a Luchino Visconti,
l’ omaggio alla regione Veneto,
una rassegna di film che ripercorre i 30 anni del Festival,
varie mostre fotografiche – prima tra tutte quella dei disegni di Lorenzo Mattotti,
dibattiti e la celebrazione dei 60 anni della storica rivista Positif, fin dalla nascita devota al cinema italiano.
• Il premio per il Miglior film è andato a La kriptonite nella borsa, di Ivan Cotroneo. Il premio per la Migliore interpretazione femminile a Valeria Golino.

(aggiornato 9 ottobre 2012)

Print Friendly

24 settembre 2012