La complessità del senso
14 11 2018

Tuscia Film Fest premia Valerio Mieli

festival_tusciafilmfest2010

LA SERATA DEL PREMIO PIPOLO
Venerdì 9 luglio 2010
la consegna del riconoscimento
al regista di Dieci inverni

Dopo la proiezione di L’uomo che verrà di Giorgio Diritti, è tempo, al Tuscia Film Fest, della consegna del Premio Pipolo Tuscia Cinema 2010. Uno dei momenti più importanti e significativi della manifestazione diretta da Italo Moscati. L’appuntamento è per venerdì 9 luglio alle ore 21.15 alla Rocca Albornoz di Viterbo. Dedicato alla figura del regista e sceneggiatore viterbese Giuseppe Moccia, in arte Pipolo, scomparso nel 2006, il riconoscimento viene assegnato ogni anno, nell’ambito del Tuscia Film Fest, a un giovane talento emergente del cinema italiano. Quest’anno il premio va a Valerio Mieli, regista di Dieci inverni, film che gli è valso il David di Donatello come miglior regista esordiente. A consegnare il riconoscimento, in rappresentanza della famiglia Moccia, sarà lo scrittore e regista Federico Moccia, figlio di Pipolo. Al termine della cerimonia sarà proiettato il film interpretato da Isabella Ragonese (che ricevette il Premio Pipolo nel 2008) e Michele Riondino. Nel 2009 il “Pipolo” era andato all’attrice Valentina Lodovini, con un riconoscimento speciale per il regista Fausto Brizzi e gli sceneggiatori Massimiliano Bruno e Marco Martani.

La serata sarà preceduta, alle ore 21, dalla proiezione di uno dei cortometraggi selezionati per la sezione I Corti del TFF: E’ l’amore vero male di Vieri Brini ed Emanuele Policante.

Print Friendly

8 luglio 2010