La complessità del senso
21 11 2018

New York, Open Roads: New Italian Cinema

 

Walter Reade Theater, Lincoln Center

New York. 4-11 giugno 2009

 

Open Roads: New Italian Cinema  l’evento dedicato al cinema italiano contemporaneo a New York è giunto alla nona edizione. Organizzato da Cinecittà Luce-Filmitalia, grazie al supporto della Direzione Generale Cinema – MIBAC, ha come prestigioso coproduttore  la Film Society del Lincoln Center, l’istituzione del New York Film Festival.

La selezione di quest’anno prevede la proiezione di 12 tra i migliori film dell’ultima stagione con un particolare sguardo al cinema documentario del sociale, ed un programma firmato Ursula Ferrara, una delle più grandi artiste dell’animazione non solo italiana, con la presentazione dei suoi splendidi otto cortometraggi.

Infine la prima proiezione americana di Effedìa-sulla mia cattiva strada, il documentario realizzato da Teresa Marchesi in occasione del decimo anniversario della morte di Fabrizio De Andrè.

I film sono accompagnati da una delegazione artistica (registi, attori, sceneggiatori), che si confronterà con pubblico e addetti ai lavori al termine di ogni proiezione. Alcuni tra i nomi confermati: Marco Amenta (La siciliana Ribelle), Dino Gentili (Sono Viva), Maria Sole Tognazzi (L’uomo che ama), Teresa Marchesi (Effedìa-sulla mia cattiva strada), Ursula Ferrara (Animated Passions: The Films of Ursula Ferrara), Sandro Petraglia (Un giorno perfetto).

Parteciperà ad Open Roads anche uno straordinario parterre di attori : Silvio Orlando, Coppa Volpi a Venezia per Il papà di Giovanna, Donatella Finocchiaro premio per la migliore attrice al Festival di Roma e protagonista della serata d’apertura del festival con il film I Gantuomini di Edoardo Winspeare, e, direttamente da La Croisette, Filippo Timi, la cui performance in Vincere ha già conquistato la stampa americana (“perfectly cast” Variety) .

Oltre al pubblico, ai giornalisti e agli operatori del settore, la manifestazione è seguita dai distributori statunitensi che sempre più spesso, come nel caso di Caterina va in città, Caravaggio, e ultimamente La ragazza del Lago di Andrea Molaioli, decidono di acquistare i diritti americani dei film presentati ad Open Roads.

Questa la selezione di Richard Pena (Program Director della Film Society del Lincoln Center, Direttore del New York Film Festival e Co-Curatore di New Directors New Films insieme al M.O.M.A.):

1) La siciliana ribelle di Marco Amenta

2) Galantuomini di Edoardo Winspeare

3) Sono viva di Dino e Filippo Gentili

4) Il passato è una terra straniera di Daniele Vicari

5) Il papà di Giovanna di Pupi Avati

6) Si può fare di Giulio Manfredonia

7) Un Giorno Perfetto di Ferzan Ozpetek

9) Come Dio Comanda di Gabriele Salvatores

10) L’uomo che ama di Maria Sole Tognazzi

11) Lezione 21 di Alessandro Baricco

 

Documentaries

11) La fabbrica dei tedeschi di Mimmo Calopresti

12) Effedìa: sulla mia cattiva strada di Teresa Marchesi 

 

Animated Passions: The Films of Ursula Ferrara

8 cortometraggi di animazione di Ursula Ferrara:

lucidi folli

congiuntivo futuro

amore asimmetrico

come persone

quasi niente

cinque stanze

la partita

news

 

Print Friendly

29 maggio 2009