La complessità del senso
18 11 2018

Caterina Murino: Se mi spoglio preferisco il lato B

 

 

cinema_caterinamurino

Il cavallo è un animale tra i più sensibili,
Caterina Murino non ha ritrosie.

cinema_caterinamurino2

Ben altre sensazioni dice di provare sul set,
quando si tratta di spogliarsi.
«Non mi va – dice – lo faccio solo se proprio necessario
e, se mai, preferisco mostrare il lato B».

Cagliaritana, 32 anni, la Solange di Casino Royal, la Nadine di Non pensarci, la Veronica de Il seme della discordia, la Marita de Il giardino dell’Eden ama soprattutto l’arte di recitare. In particolare, si sta dedicando al teatro. A febbraio 2010 la vedremo al Manzoni di Milano in Dona Flor e i suoi due mariti, dal romanzo di Jorge Amado (con Pietro Sermonti e Paolo Calabresi, regia di Emanuela Giordano). Sarà comunque interessante il confronto con Sonia Braga, protagonista, nel 1976, del film di Bruno Barreto, tratto dal medesimo romanzo.

 

 

Print Friendly

26 giugno 2009