La complessità del senso
17 11 2018

Courmayeur Noir in Festival premia Camilleri e Markaris


Il Raymond Chandler Award 2011, massimo riconoscimento letterario del Courmayeur Noir in Festival, che ha visto premiati in passato John le Carré, John Grisham, Michael Connelly, riunirà quest’anno in un unico premio due delle più significative figure della letteratura europea: Andrea Camilleri e Petros Markaris.

Per la XXI edizione del Courmayeur Noir in Festival, in programma a dicembre nella località valdostana, il Raymond Chandler Award 2011 alla carriera letteraria raddoppia per rendere omaggio a due grandi maestri del genere che hanno molto in comune, a partire dalla stessa matrice culturale, quella mediterranea. Andrea Camilleri e Petros Markaris, entrambi sedotti dal racconto per immagini, hanno alternato alla scrittura di fortunati romanzi polizieschi quella per la televisione e per il cinema, avendo in comune non solo il genere e i tratti caratteristici dei rispettivi protagonisti letterari, il greco Kostas Charitos e il siciliano Montalbano, ma anche e soprattutto l’impegno civile, perché il racconto del delitto si facesse denuncia del marcio di tutta la società. Il confronto tra i due grandi autori intende del resto sottolineare un’altra delle caratteristiche del Courmayeur Noir in Festival: l’attenzione alla dimensione sociale del giallo, il dibattito delle idee, la vicinanza ai grandi temi civili del nostro tempo, da sempre cari sia a Camilleri che a Markaris.

Print Friendly

30 luglio 2011