La complessità del senso
18 12 2017

Fantafestival 2009 a Roma

 

ALL’INSEGNA DELL’OSCAR

 

XXIX EDIZIONE 23-28 GIUGNO 2009
 
PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI

 

La XXIX edizione del Fantafestival sarà articolata tra il Palazzo delle Esposizioni, dove saranno presentati tutti i film in anteprima, i film in concorso per il premio Meliès, gli omaggi agli ospiti e gli eventi speciali; il cinema Embassy in collaborazione con Medusa, dove si svolgerà la cerimonia di premiazione 2009; il cinema Trevi in collaborazione con il Centro Sperimentale – Cineteca Nazionale dove sarà presentata dal 26 al 28 Giugno una retrospettiva dedicata al Maestro degli effetti speciali Carlo Rambaldi.

L’evento speciale che caratterizza questa XXIX edizione è la presentazione a Roma, dopo quella avvenuta a Los Angeles presso la sede dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences – con cui il Fantefestival collabora da anni – del mitico film The thief of Bagdad  (Il ladro di Bagdad) diretto nel 1924 da Raoul Walsh e interpretato, sceneggiato e prodotto da Douglas Fairbanks. Il film, in edizione originale colorizzata a mano e restaurata, sarà presentato in anteprima europea al Palazzo delle Esposizioni il 23 Giugno con il supporto di tecnici che arriveranno da Londra per la sincronizzazione della copia 35mm muta e della colonna sonora di sottofondo.

cinema_illadrodibagdadok

Il ladro di Bagdad rappresenta, nella storia della cinematografia dello scorso secolo, l’archetipo del “colossal” americano realizzato grazie ad un enorme budget, l’impegno personale di Douglas Fairbanks ed un dispiego di trucchi ed effetti speciali che pongono questo capolavoro assoluto tra i migliori film fantasy mai realizzati. Tra le anteprime spiccano: Outlander l’ultimo vichingo di Howard Mccain film spettacolare ricco di effetti speciali che narra una storia ambientata nel 709 d.C. in Norvegia, nel pieno delle guerre tra Vichinghi. Una nave spaziale precipita dal cielo sulle coste della nazione scandinava… 12 Rounds di Renny Harlin, in cui il detective Danny Fisher deve fronteggiare un terrorista internazionale che ha rapito la sua fidanzata e lo costringe a prender parte ad un gioco mortale diviso in dodici riprese. Il film sarà presentato il 24 Giugno al cinema Embassy al termine della serata di premiazione; Color of the dark di Ivan Zuccon tratto da “The colour out of space” di H.P. Lovecraft; Moonacre i segreti dell’ultima luna, (nella sezione Melies) che vede la giovane protagonista Maria Merry Weather alle prese con un segreto da sciogliere per liberare la Moonacre valley da una pericolosa maledizione; Sinner film italiano diretto da Alessandro Perrella (vincitore  del Meliès d’Argent 2007 con Hells fever) presentato in anteprima europea il 25 Giugno al Palazzo delle Esposizioni alla presenza delle attrici protagoniste Ivana Mino e Olga Shuvalova; inoltre altri due film italiani opere prime: Butterfly Zone di Luciano Capponi con la partecipazione di Francesco Salvi ,Barbara Bouchet e Vincent Riotta; Spiriti come noi di Gaetano Amalfitano. 

Gli ospiti della edizione di quest’anno del Fantafestival, oltre ad essere dei nomi prestigiosi della storia del cinema italiano ed internazionale, si pongono in una speciale atmosfera che in qualche modo li vede legati fra loro da quel “fil rouge” che è l’Oscar. Il Fantafestival vede infatti riuniti insieme F. Murray Abraham, che ha conquistato la mitica statuetta per la sua interpretazione di Salieri nel film “Amadeus” di Milos Forman; Carlo Rambaldi, indiscusso maestro di effetti speciali, vincitore di tre Oscar per  “King Kong” “Alien” e “ET”; Dante Ferretti grande scenografo e vincitore, insieme alla moglie Francesca Lo Schiavo, di due Oscar per “Aviator” di Martin Scorsese e “ Sweeny Todd il diabolico barbiere di Fleet street” di Tim Burton. A loro si aggiungono altri due grandi del cinema: Peppino Rotunno, uno dei più stimati direttori della fotografia viventi, che ha lavorato a fianco dei maggiori registi del mondo tra cui Federico Fellini, e il Maestro Stelvio Cipriani prolifico autore di colonne sonore, che per il “fantastico” ha collaborato con grandi quali Riccardo Freda e Mario Bava, che deve la sua notorietà al successo mondiale di “Anonimo veneziano”, blockbuster con 14 milioni di copie.

Per ognuno dei protagonisti premiati e presenti all’evento del 24 Giugno al cinema Embassy, è stata preparata un’apposita “scheda” filmata con un particolare accento sulla componente “fantastica” della carriera dei protagonisti da proiettare al pubblico presente.

Nel corso della serata all’Embassy sarà presentato in anteprima al pubblico un promo dell’ultimo film di Federico Zampaglione “The shadow”. Sono previste delle incursioni eccellenti da parte di importanti nomi del cinema italiano che hanno collegamenti con i personaggi premiati: Dario Argento e Asia Argento per Peppino Rotunno che ha diretto la fotografia de “La sindrome di Stendhal”; Lina Wertmuller che ha diretto F. Murray Abraham e Sophia Loren in “Peperoni ripieni e pesci in faccia”; Giancarlo Giannini presidente della Giuria Meliès dello scorso anno; Franco Zeffirelli per Dante Ferretti, che ha firmato la scenografia di “Amleto”. Il Fantafestival, come ogni anno continua il suo percorso di ricerca e di approfondimento nel variegato mondo del cinema fantastico, e si pone come un ideale “meeting point” di tutta la cultura fantastica collegata ad un genere che conta milioni di fan in tutto il mondo sia tra le generazioni adulte che tra i più giovani. 

Inoltre il Fantafestival è socio fondatore della Federazione Europea dei Festival di Cinema Fantastico insieme agli altri Festival omologhi che si svolgono in Spagna (Sitges), Belgio (Bruxelles), Portogallo (Oporto), Olanda (Amsterdam), Svizzera (Neuchatel), Finlandia (Expoo), Svezia (Lund), Gran Bretagna (Leeds). La Federazione promuove ogni anno il premio Meliés d’Or, l’Oscar europeo al cinema fantastico, che prevede per ogni paese la presentazione in concorso di film di genere prodotti in Europa, fra i quali una giuria assegna un Meliès d’Argent; tutti i premiati con il Meliès d’Argent concorrono a fine stagione al prestigioso Meliès d’Or che viene assegnato al miglior film fantastico dell’anno.

________________________________

 Diretto da Adriano Pintaldi e Alberto Ravaglioli il Fantafestival è realizzato con il sostegno di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Cinema, Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturale e della Comunicazione, Regione Lazio.

 

 

Print Friendly

18 giugno 2009