La complessità del senso
20 11 2018

Michael Jackson: Non sono io

 

musica_michaeljackson

Michael Jackson è morto il 25 giugno 2009 a Los Angeles. Era nato il 29 agosto 1958 a Gary (Indiana). La sua voce, angelica e diabolica, risuona nella mente dei fans, milioni di persone che piangono imbambolate in una sterminata catena umana, masmediologica. Resta la sua immagine, il suo sound. I grandi dello spettacolo hanno pianto, il grande spettacolo continua. Quel corpicino trasparente non è di Elvis, non ha volume, è un nervo scoperto, è una scossa nel display, un cenno ritmico, un tic dei nuovi nati e dei prossimi cellulari. Un’apparizione.

 

Dice:  
Non sono io, sono un altro.
Non sono nero, sono bianco.
Non sono adulto, sono bambino.
Faccio musica nera, no bianca,
no pop, no soul, non so.
Non posso stare fermo,
non accetto la mia faccia,
cambio maschera,
ricambio maschera,
mi calmo con le sostanze,
mi eccito con le sostanze,
canto,
no ballo,
no grido,
sono dolce,
no sono timido,
no non mi fermo.
 

 

 

L’ultima traccia
nel documentario di Kenny Ortega
Micheal Jackson’s This Is It
uscito in tutto il mondo il 28 ottobre 2009.

Franco Pecori

 

Print Friendly

28 ottobre 2009