La complessità del senso
18 01 2019

Arte non è “riconoscimento”

filosofia_boriseikhenbaum
Boris Ejchenbaum (1886-1959)

«L’arte è concepita come il modo per distruggere l’automatismo nella percezione, fine dell’immagine viene considerato non la più agevole trasmissione del suo significato alla nostra comprensione, ma la realizzazione di una speciale percezione dell’oggetto, della “visione” e non del “riconoscimento” di esso».

______________________________
Boris Ejchenbaum, La teoria del “metodo formale”, in Tzvetan Todorov (a cura), I formalisti russi, Einaudi, 1968
– Titolo originale, Théorie de la littérature, Editions du Seuil, Paris, 1965.

Print Friendly

27 aprile 2018