La complessità del senso
30 11 2022

Gold

Gold
Regia Anthony Hayes, 2022
Sceneggiatura Anthony Hayes, Polly Smyth
Fotografia Ross Giardina
Attori Zac Efron, Anthony Hayes, Susie Porter, Akuol Ngot, Thiik Biar, Andreas Sobik.

Non ci dilungheremo sulle valenze simboliche di oro e deserto. Ma oro e deserto formano un’accoppiata paradossale. L’oro nel deserto non vale nulla. Il deserto dell’oro non sa che farsene. “In un futuro non troppo lontano, due vagabondi che viaggiano attraverso il deserto trovano la più grande pepita d’oro mai vista”. Detta così può sembrare anche una commedia. Tra l’altro il primo dei due protagonisti è Zac Efron e da High School Musical sono passati soltanto 16 anni. Qui il tizio è un derelitto con dei segni vistosi sul corpo e si trascina verso Ovest in cerca di lavoro/fortuna. L’altro (Anthony Hayes), alla guida di un furgone non di lusso, per 200 dollari esclusa la benzina lo condurrà alla meta attraverso il deserto. La radio parla di una criptomoneta Avatar Eclipse. Siamo in un qualche futuro. Scoppia una gomma, si sentono i lupi. Distese desolate, viaggio nel nulla perduto, salite, discese, polvere, orizzonti/incubo. Molto presto arriveranno forse orde di persone, anche se “niente v’è ad Ovest per cui valga la pena di restare”. Poi il furgone si blocca, ronzio di mosche. E la pepita. Ricchezza e sopravvivenza. sono temi difficili da raccontare, ma il regista riesce, anche in maniera a tratti un po’ ovvia, a tenere. Qualche dispersione energetica (il relitto d’aereo), o metaforica (lo scorpione a spasso sul sasso prezioso), anche in direzione drammatica (la comparsa della donna/coscienza). Il tempo dell’attesa – il compagno autista è partito alla ricerca di un escavatore per rimuovere e trasportare la grande pepita – incide sulla solitudine del derelitto portandolo sull’orlo della disperazione e della pazzia. Il ritardo della ricchezza è il filo ultimo. La tempesta di vento e polvere non lo cancella. È tempo di morire. Subentra l’horror, non necessario. La sorpresa, nera, perde di consistenza.

Franco Pecori

Print Friendly, PDF & Email

30 Giugno 2022