La complessità del senso
23 11 2017

Tu la conosci Claudia?

film_tulaconosciclaudia.jpg

Tu la conosci Claudia?

Massimo Venier, 2004

Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Paola Cortellesi, Ottavia Piccolo, Sandra Ceccarelli, Silvana Fallisi, Marco Messeri.

 

Questa volta, Aldo Giovanni e Giacomo escono dalla griglia della parodia di genere (“La leggenda di Al John e Jack”)  e navigano in acque più difficili, ma anche più interessanti. Non aggressivi, mai volgari, irresistibilmente discreti, rappresentano, con la solita vena di freschezza (che non è superficialità), la commedia di situazione nostrana più usuale e, perciò, meno facile da rendere in modo non scontato e senza perdere l’identità di comici. Tre uomini sui 40, molto diversi, incarnano tre difficoltà di vivere oggi: da marito “assopito”, da marito separato e da single un po’ sventato ma dal cuore generoso. La domanda del titolo non è retorica. I tre credono di conoscere Claudia. Col tempo, la matassa si dipanerà. Ottima la scelta della Cortellesi, una Claudia che fa da ago dialettico, segnale del dubbio “moderno”. Simpatica la psicoanalista Ottavia Piccolo, nel “momento della verità”. Belle le musiche di Andrea Guerra. Nel finale, il film fa un po’ fatica a chiudere il cerchio e solo con l’ultimissima gag rimette in quota una situazione “impossibile” da risolvere.

 

Franco Pecori

Print Friendly

17 dicembre 2004