La complessità del senso
25 09 2017

Santa Clause è nei guai

film_santa_clause_nei_guai.jpgThe Santa Clause 3: The Escape Clause
Michael Lembeck, 2006
Tim Allen, Elizabeth Mitchell, Judge Reinhold, Wendy Crewson, Ann-Margret, Eric Lloyd, Spencer Breslin, Liliana Mumy, Alan Arkin, Martin Short.

Ad ogni Natale, un nuovo Santa Clause. Alla terza puntata, la situazione personale di Babbo Natale si complica alquanto. Santa/Allen, felice per l’attesa di una bimba, invita al Polo Nord, nella sua segreta fabbrica di balocchi, la moglie attuale con i suoceri e anche l’ex moglie col nuovo marito e la figlia. A Natale sarà una gran festa. Ma c’è l’invidioso Jack Brina e tutto rischia di andare a monte. Il maligno vuole fare del fantastico laboratorio un supermercato natalizio. La morale è che, senza la festa in cui tutti sono buoni e che vede i bambini contenti per i doni del barbuto grande Papà, il Natale si trasformerebbe in un triste spettacolo a pagamento. Vale la pena, perciò, di svelare il segreto del misterioso “hobby” di Scott Calvin: che i parenti sappiano pure, il pacioccone ha una doppia vita! Scott è l’instancabile Santa, organizzatore della comunità laboriosa dei folletti, dedita all’invenzione e alla costruzione di sempre nuovi balocchi. La maschera di Allen sembra insostituibile, per la bravura nel trasmettere, con un pizzico di bonaria ironia, la voglia di… vivere al Polo Nord.

Franco Pecori

Print Friendly

24 novembre 2006