La complessità del senso
18 10 2017

Boog & Elliot a caccia di amici

film_boog_elliot.jpgOpen season
Jill Culton, Roger Allers, Anthony Stacchi, 2006
Animazione, voci italiane: Pino Insegno (Boog),
Francesco Pezzulli (Elliot), Francesca Fiorentini (Beth), Paolo Buglioni (Shaw).

Si apre la stagione della caccia e per gli animali del bosco la vita è in pericolo, anche per i più vicini ai centri montani, dove alcuni abitanti li hanno trasformati in “quasi domestici”, coccolandoli con privilegi di ogni tipo. E’ il caso di Boog, l’orso grizzly a cui la ranger Beth ha regalato persino un televisore in cambio di un po’ di collaborazione nella propaganda naturista. Ormai inesperto della dura vita nella foresta, Boog si fa ingenuamente coinvolgere dal cervo Elliot. Lo libera dal cacciatore cattivo ma si ritrova nei guai. Ai due non resta che cercare alleati tra gli animali ancora selvatici. Il primo lungometraggio di animazione della Sony ha il merito di andare oltre lo schema facile del contrasto “civiltà”-“natura”, dando corpo ai “personaggi” e lasciandoli vivere con un loro respiro autonomo. Le avventure di Boog e Elliot hanno una verosimiglianza interna, che rende il film piacevole e rispettoso della cifra stilistica del “disegno”. L’alta tecnologia non copre lo spirito del fumetto.

Franco Pecori

Print Friendly

8 dicembre 2006