La complessità del senso
17 12 2017

Ticket to Jerusalem

film_tickettojerusalem.jpgTicket to Jerusalem

Rashid Mashrawi, 2003

Ghassan Abbas, Najah Abu Al-Heja, Imad Farageen, George Ibrahim, Reem Ilo, Areen Omary.

 

«Che gliene importa alla gente di un film, quando sta morendo di fame?». Antica questione dell’arte. La domanda se la sente rivolgere Jaber, che vive nei campi profughi, non lontano da Gerusalemme, e si ostina ad andare in giro con la sua auto scassata a proiettare cartoni animati ai bambini. Ma Jaber coltiva con ferrea dolcezza la sua utopia: un film contro i carri armati; e la moglie lo segue, lo aiuta a superare i momenti difficili della loro fiaba crudele. Il palestinese Masharawi ci ricorda una cosa molto semplice, che il cinema stesso nasce come utopia. E spesso ha bisogno di crescere sul terreno fertile del realismo.

 

Franco Pecori

Print Friendly

17 gennaio 2003