La complessità del senso
20 11 2017

Non bussare alla mia porta

film_nonbussareallamiaporta.jpgDon’t come knocking

Wim Wenders, 2005

Sam Shepard, Jessica Lange, Tim Roth, Gabriel Mann, Sara Polley, Fairuza Balke, Eva Marie Saint.

 

Anche lasciando stare la metafora dell’attore western al tramonto, che fugge dal set come dalla vita e poi ritrova la vita attingendo alla radice materna e alla famiglia dispersa in un passato stravissuto, anche così l’inconfondibile malinconia di Wenders impone al racconto il proprio senso di amaro distacco. Proveniente da Cannes e Locarno, il film offre momenti di poesia, alternati a un certo manierismo che richiama le atmosfere di Paris,Texas (1984), senza più avere, però, la forza emozionale di allora. Attori bravissimi.

 

Franco Pecori

Print Friendly

30 settembre 2005