La complessità del senso
22 11 2017

Roma, David Cronenberg

cinema_cronenberg.jpg

Al Palazzo delle Esposizioni un viaggio entusiasmante nel cinema degli ultimi trent’anni attraverso le opere di un genio, David Cronenberg: dagli esordi nel genere horror sino ai film che lo fanno conoscere al grande pubblico, Scanners e La zona morta, il suo cinema ci trasporta in realtà parallele, abissi dell’animo umano. Se il grande successo internazionale arriva con La mosca, la sua sfida più grande è senza dubbio Il pasto nudo, che ricrea il delirio paranoico di Burroughs dopo numerosi tentativi andati a vuoto di altri registi. Cronenberg ottiene il suo primo riconoscimento a Cannes nel 1996 con Crash, che gli vale il Gran Premio della Giuria, mentre nel 1999, Existenz conquista l’Orso d’argento a Berlino.

Marco Berti

Palazzo delle Esposizioni
Sala Cinema – via Milano 9 A – Roma
Proiezioni ore 21

 

FILMOGRAFIA

1974 – Il demone sotto la pelle
1976 – Rabid – sete di sangue
1979 – Brood – La covata malefica
1981 – Scanners
1983 – Videodrome
1983 – La zona morta
1986 – La mosca
1988 – Inseparabili
1991 – Il pasto nudo
1993 – M. Butterfly
1996 – Crash
1999 – eXistenZ
2002 – Spider
2005 – A History of Violence
2007 – Chacun son cinéma ou Ce petit coup au coeur quand la lumière s’éteint et que le film commence
2007 – La promessa dell’assassino

Print Friendly

14 ottobre 2008