La complessità del senso
21 09 2017

Batman Begins

film_batmanbegins.jpgBatman Begins

Christopher Nolan, 2005

Christian Bale, Michael Caine, Liam Neeson, Katie Holmes, Gary Oldman, Cillian Murphy, Morgan Freeman.

 

Un po’ di Male può far bene al Bene. Dipende dalle motivazioni. Quelle del Cavaliere Nero veniamo a sapere che hanno origine personale. Il ragazzino, figlio di genitori ricchi, potenti e buoni, ha visto uccidere il padre all’ uscita dal teatro, una sera, da parte di un volgare delinquente. Da allora non ha trovato più pace. E, man mano, si è reso conto che di delinquenti ve ne sono molti altri, anche meno volgari. Sete di vendetta e istanza di giustizia si mescolano fino a sublimare il corpo di Bruce in pipistrello. L’azienda che il padre avrebbe lasciato in eredità a Bruce è finita nelle mani di un presidente che bada solo ad arricchirsi. Giudici e poliziotti sono governati da un boss mafioso. E la loro salute mentale è inquinata da un malvagio psichiatra. La voglia di “purificazione” è forte in Bruce, il quale si sottopone a iniziazioni non proprio chiarissime pur di ripulire Gotham, la sua città. Con lui, nella squadra dei buoni, il maggiordomo, un’amica d’infanzia, un detective e un ricercatore scientifico. Se non vedrete in quel mondo riferimenti troppo diretti al vostro, vi godrete le entusiasmanti prodezze di Batman.

 

Franco Pecori

Print Friendly

17 giugno 2005