La complessità del senso
16 12 2017

Aspettando la felicità

film_aspettandolafelicita.jpgHeremakono

Abderrahmane Sissako, 2002

Maata Ould Mohamed Abeid, Fatimetou Mint Ahmeda, Nèma Mint Choueikh, Makanfing Dabo, Nana Diakité, Khatra Ould Abdel Kader, Mohamed Mahmoud Ould Mohamed.

Cannes: Un certain regard, Premio Fipresci

 

Dalla Mauritania il film vincitore a Cannes del premio Fipresci, nella sezione “Un Certain Regard”. La felicità è un mito “europeo”, inseguito dal giovane Abdallah, che prima di partire va dalla madre per salutarla. E nel villaggio lambito dal deserto, la vita di tutti i giorni è un sogno mite e intenso. Colori, gesti, musiche di un mondo passato e incompiuto, si addensano nella “fiaba” di Khatra, il bambino “elettricista”, con la sua lampadina che finisce in mare e si spegne con la morte del vecchio Maata.

 

Franco Pecori

Print Friendly

13 giugno 2003