La complessità del senso
22 11 2017

Alila

film_alila.jpgAlila

Amos Gitai, 2003

Yaël Abecassis, Yussef Abu Warda, Ronit Elkabetz, Uri Ran Klauzner, Liron Levo, Keren Mor.

 

Vita da “baraccati”. Un condominio a Tel Aviv, al confine con Jaffa. Gitai, premio Rossellini 2002, è incuriosito dalla promiscuità degli inquilini e su di loro punta l’obbiettivo. Famiglie e persone molto diverse tra loro formano una specie di magma umano, che va continuamente ricomponendosi, conquistando spazi, sia esteriori che interiori, alla ricerca di una crescita che, alla fine, può considerarsi collettiva. Il tono è di commedia, ma sono rintracciabili anche tematiche serie.

 

Franco Pecori

Print Friendly

12 settembre 2003